Pavimenti in resina artistica epossidica, spatolato, effetto cemento e luminescente. Epoxy artistic resin floor - Diego Bormida Artist

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pavimenti in resina
Le RESINE conferiscono al materiale rivestito maggiore resistenza all’usura, impermeabilità, prevengono la formazione di polvere e consentono di ottenere un piacevole effetto estetico.
Ma cosa sono esattamente le resine? Con il generico termine di resina si definisce una vasta gamma di prodotti polimerici, che consentono di ottenere sinteticamente caratteristiche chimico/fisiche simili a quelle della pietra, del cemento, della ceramica, del vetro e del legno.

Le principali categorie di resine per pavimentazioni e superfici utilizzate in ambito civle e industriale sono:

RESINE EPOSSIDICHE | RESINE POLIURETANICHE | RESINE METACRILICHE

Occorre precisare che le resine non vanno identificate esclusivamente con le pavimentazioni civili, che anzi ne rappresentano un’applicazione di recente diffusione. Alternative ai prodotti tradizionali, le resine comprendono una serie di materiali che si utilizzano per rivestire e proteggere senza soluzione di continuità supporti di varia natura, interni ed esterni, come cemento, metallo, pietra e legno.

RESINE EPOSSIDICHE: La caratteristica duttilità dei materiali resiniferi potrebbe senz'altro spiegare il successo e la diffusione dei pavimenti in resina. In generale, le pavimentazioni a base di resine si presentano con una superficie continua e perfettamente liscia che consente di coprire ampie metrature senza la necessità di marcare giunti, a differenza di quanto avviene, ad esempio, nei pavimenti in cemento industriale.
Rispetto a questi non presentano neppure le frequenti crepe e fessure dovute al ritiro del materiale in fase di asciugatura; le resine infatti non contengono acqua e pertanto non si riducono di volume.
Il successo dei pavimenti in resina è sicuramente legato anche alla possibilità di rinnovare completamente l'immagine di un ambiente senza dover ricorrere a pesanti e profonde opere di rimozione dei pavimenti e dei sottofondi esistenti, con un notevole risparmio di costi e dei tempi di esecuzione.
Grazie al sottile spessore dei manti in resina non si deve neppure ricorrere al taglio di porte ed infissi esistenti. La posa può essere eseguita su qualsiasi superficie, cemento, pietra, piastrelle, purché stabile, perfettamente liscia e priva di umidità.
Questa caratteristica ne ha favorito la rapida diffusione, per esempio, nella ristrutturazione dI ABITAZIONI PRIVATE e NEGOZI.


Resina epossidica autolivellante con polveri metalliche e glitters
Artistic Resin Floors
Epoxy resin floors
Pavimenti in resina artistica epossidica
   Resine epossidiche autolivellanti e spatolate
After
Before
After
Before
After
Before
 
Copyright 2015. All rights reserved. Diego Bormida Artist
Torna ai contenuti | Torna al menu